FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

21 settembre 2006

John Titor

Dite quello che volete, ma quello che non è facilmente dimostrabile e che ha un alone di mistero attorno mi incuriosisce sempre. D'altronde ognuno ha le sue debolezze e credere che tra le migliaia di avvistamenti UFO ce ne sia di sicura una che non sia un falso non penso sia peccato.
La storia di John Titor non ha nulla a che fare con gli UFO ma si tratta di un viaggio nel tempo. La classica storia del viaggiatore che dal futuro torna indietro per raccontarci quello che faremo negli anni venturi.
Storia affascinante non c'è che dire. Ma sarà vero?
Il solo fatto che una persona si sia impegnata a creare un tale personaggio mi basta per strapparmi un sorriso dalle labbra e pensare come certe storie non abbiano mai fine, e si ripetono dall'inizio dei secoli. Anche se il focolare è stato sostituito da internet, ipod, cellulari e computer.

John Titor: Wikipedia | Sito ufficiale

5 commenti:

Zion ha detto...

Ma sai che è veramente interessante?
Per una appassionata (follemente appassionata) di fantascienza e fisica come la sottoscritta, è veramente una storia bellissima.
Vera o falsa che sia.
:)
Zion

Jeby ha detto...

ma è ganzissimo!!!

exsurge domine ha detto...

interessante..non avevo mai sentito parlare di questo tizio..

Saephyroth ha detto...

old
cmq tutta la credibilità viene meno quando si guarda la sua macchina del tempo: una vecchia muscle car -__-'
poteva inventarsi qualcosa di più affascinante. e cmq il modello di ibm che cercava non era l'unico a potergli risolvere il problema.

cmq adesso è scomparso, nel senco che proprio non lo trovano più, probabilmente si è suicidato

Saint Andres ha detto...

Nel suo piano ben architettato ci sono degli elementi curiosi che offuscano un po' la vicenda rendendola decisamente più vulnerabile.
La storia della macchina fa sorridere.