FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

18 gennaio 2008

Succede anche ad Apple...

Image

Eh, sì, questa volta non ne scrivo bene come le altre, ma per scrivere il mio disappunto riguardo l'aggiornamento a pagamento dell'iPod Touch.

Adesso cercando di non farmi prendere da un attacco di isterismo, ho provato ad analizzare un po' la cosa e ad essere obiettivo, giungendo alla conclusione che questa sia la seconda castroneria di Apple dopo aver abbassato il prezzo dell'iPhone di 200 dollari a settembre (dopo che era uscito da poco più di 2 mesi).

Intanto il prezzo: in dollari l'aggiornamento costa 19,99 che in euro dovrebbe fare poco più di 13. Casualmente per Apple fanno 17,99 euro :-@
Quindi 17,99 euro per 5 applicazioni, senza la possibilità di scaricare solo l'applicazione preferita (a me interessano solo le note) ma per forza bisogna scaricarsi tutto il pacchetto.
Che mi sembra anche abbastanza assurdo visto che per Maps ci vogliono hot spot wi-fi ogni metro perchè funga da gps/navigatore, cosa che qui in Italia non abbiamo manco a morire.
E mi sembra pure assurdo pagare per avere due widget identici a quelli della Dashboard, in tutto 20 righe di codice, oltretutto, ok, per le quotazioni di borsa ma pagare per il widget di Yahoo Meteo è ridicolo, visto che intoppa solo le previsioni istantanee e se hai fortuna quelle della mattinata dopo.
Alla fine diciamo che Mail potrebbe essere utile, anche perché si sincronizza col Mac, ma sinceramente non è che mi interessi molto, visto che Gmail (che io uso) è ottimizzato al 100% con iPhone e iPod Touch, e va alla grande.

E come non bastasse mi sembra assurdo spendere soldi per delle applicazioni che ad Apple non costa nulla inserire nell'iPod, visto che sono identiche a quelle sviluppate per l'iPhone.

Ma fino a qua potrei anche essere così ridotto male da spendere 17,99 € per questo aggiornamento, se non fosse per un piccolo dettaglio: l'aggiornamento non è a pagamento per tutti, ma solo per chi ha preso l'iPod Touch fino al 15 gennaio. Chi lo prenderà dopo la data del keynote lo riceverà a casa nella sua bella confezione con queste 5 applicazioni, e in più gli rimarranno 20 euro (30 nel caso di quello da 16GB) da elargire come elemosina (visto che sono stati abbassati i prezzi) per quei poveracci che (come me) l'hanno preso subito >_<''

Questa cosa è davvero triste, considerando che non l'ho mai sbloccato e che l'ho sempre tenuto come mamma Apple me l'ha dato, ma soprattutto considerando che semmai l'aggiornamento a pagamento dovrebbe essere per chi lo compra ora, visto che adesso l'iPod Touch costa meno.

Intanto sul web ha incominciato a girare una petizione, magari una firma non fa male, certo non ha nessun valore legale però almeno ci si rende conto a quante persone questa cosa non va giù.

Questa volta Jobs non mi è piaciuto per niente...

PS Visto che l'iPhone in Italia non uscirà mai sim-free ma sempre legato ad un contratto mensile con un operatore, caro Jobs, quando sarà il momento mi prenderò un LG-Prada e un Samsung SGH-F490! :-#

2 commenti:

Ale ha detto...

Non vivo molto nel mondo Apple, però queste cose mi infastidiscono a prescindere...
UFFA!

Saint Andres ha detto...

Eh, sì, moltissimo anche a me che conosco Apple ormai da qualche annetto...