FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

17 marzo 2009

Ave, soluzioni per la casa: Ave Touch, Domina

Mi sono innamorato di questa serie di interruttori creati e brevettati da Ave, denominati Ave Touch. Caratteristica peculiare è il design elegantissimo, minimal, con superfici nere, in vetro, e comandi touchsreen, perfetti per chi cerca sempre l'ultima soluzione in fatto di estetica.
Se in molte stanze un interruttore touch screen potrebbe rappresentare un limite alla funzionalità in alcuni altri potrebbe essere una buona soluzione, molto elegante.

Per alcuni interruttori c'è la possibilità di avere un'icona specifica che con un semplice colpo d'occhio permetta di premere il tasto giusto.
Soluzioni tecniche che a volte sono fine a se stesse, come l'originale sistema a scomparsa per le prese di corrente, un sistema per individuare subito le prese, per appagare i sensi con una luce dove prima c'era solo il buio.
Geniale questo brand che alla funzionalità aggiunge un design sempre ricercatissimo, per degli oggetti che molte volte sono sottovalutati, quali gli interruttori.
Ma cosa sarebbe la potenza senza il controllo? Una delle cose che più interessanti è la possibilità di poter comandare alcune funzioni della casa (tapparelle, temperatura, luci) con un comodo computer a muro dotato di display touch screen, potendo impostare programmi automatici per alcune situazioni ricorrenti.
Ad esempio si può impostare lo spegnimento di tutte le luci, quello del riscaldamento e l'abbassamento della tapparelel con un solo comando all'uscita di casa, evitando così dimenticanze. Oppure all'arrivo si può accendere ad esempio le luci che portano direttamente in camera, accendere il riscaldamento del bagno preparandone le luci soffuse e avviarsi ad un bagno rilassante.
Diciamocelo, non sono cose che estremamente indispensabili per vivere, ma sono coccole, quelle cose piacevoli che in realtà nessuno vuole ammettere che piacciono e che lo rendono felice; bellissimo è avere una tecnologia al proprio servizio, una casa che sembra accogliere in modo sempre rigoroso, pensando alla tua stessa maniera.

7 commenti:

Jeby ha detto...

O_O sono fantastici!! Dove li hai scovati? Veramente originali!

Saint Andres ha detto...

Eh eh, tutto merito di Style MAgazine, ho trovato sull'ultimo numero un inserto sulla casa!
Che comunque Ave è un amrchio piuttosto famoso nel suo campo anche se questa cosa l'ho scoperta solo qualche tempo fa!

Anonimo ha detto...

Complimenti per il post.
Davvero belle e funzionale questa soluzione.
Ciao
Silvano

Matteo ha detto...

Sai la botta di bus dati che ti servono per ricablare casa, bisogna far portare tutti i bus agli interruttori ed ai relè, poveri installatori!

Saint Andres ha detto...

Eh, vabbè, queste sono cose da fare quando ti fai la casa da zero, altrimenti poveri installatori, ma soprattutto povero portafoglio, ho volutamente evitato di parlare di prezzi.

Anonimo ha detto...

In realtà non è necessario ricablare la casa in quanto la linea Ave Touch è disponibile sia in versione con cablaggio tradizionale sia in versione domotica (esteticamente sono identiche...

Elena ha detto...

Questa serie è veramente bellissima...
Ave Touch è l’incredibile gamma a sfioro in vetro che riveste la tecnologia più evoluta di una bellezza fisica, tattile. Basta un tocco per capire che tutto il resto è indietro, dimenticato, superato.
Ave Touch si presta all’installazione sia per gli impianti domotici che per gli impianti tradizionali, dove basterà sostituire interruttori e placche, per avere una casa assolutamente esclusiva.
A cominciare dall’ingresso della vostra casa, il campanello Ave Touch segnala il carattere raffinato dell’ambiente. Il sistema è dotato, inoltre, di comandi particolari disponibili in una completa gamma di simbologie. Nulla è lasciato al caso, così Ave Touch copre le prese con eleganti sistemi a scomparsa. Inoltre la gamma è disponibile anche in rosso pompei, verde acqua e grigio.

Elena