FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

3 febbraio 2012

WhatsApp | Risparmiare batteria su Android e Samsung Galaxy S2 (i9100)

Di guide del genere ce ne saranno molte, ma mi inserisco lo stesso con consigli che derivano direttamente dala mia esperienza. Il problema della batteria è cosa comunque con i nuovi smartphone e con applicazioni sempre connesse che sono pronte a scaricare la batteria in un batter d'occhio.
Una di queste è WhatsApp, messenger che sfrutta la connessione dati per scambiarsi messaggi di testo tra gli utenti che l'hanno installata, mandando definitivamente in pensione gli SMS. Per poter mandare messaggi però questa applicazione deve sempre essere connessa alla rete, soprattutto per poter ricevere messaggi all'istante, in tempo reale, come fosse una chat. Restando connessa, in background, sempre, questa applicazione consumerà batteria preziosa anche quando non la usiamo, ecco quindi alcuni consigli su come aumentare la batteria.

Vediamo allora un paio di cose.
  • Di notte, se tenete il telefono acceso e non usate l'applicazione potete disattivare la connessione dati, tanto WhatsApp sarà in grado, una volta ristabilita la connessione dati di recuperare i messaggi che non sono stati ricevuti in tempo reale. Per fare ciò esiste un comodo widget, chiamato APN OnOff , basta premere i pulsante per disattivare la connessione dati, premendolo di nuovo si attiva, semplice e veloce. Unico neo l'applicazione non è nell'Android Market, ma si scarica dal sito degli sviluppatori. Bah... In alternativa tenendo premuto il tasto di accensione comparirà il menù con il quale disattivare la connessione dati, oppure mettere il telefono in modalità Offline.
  • Di giorno, se non avete necessità di navigare in internet potrete passare dalla connessione 3G a quell 2G, con un notevole risparmio di batteria. Potrete usare WhatsApp tranquillamente (unica premura, fare attenzione agli allegati) e comunque riceverete le notifiche push delle varie applicazioni (Facebook, email...). Per usare la connessione 2G al posto di quella 3G c'è quest'altro widget (sviluppato sempre dagli sviluppatori del programma sopra), 2G-3G OnOff. In realtà non è un widget veroe  proprio, ma un collegamento alla pagina delle Impostazioni rete mobile, dove scegliere Modalità rete e poi Solo GSM. Leggermente meno comodo rispetto a disattivare la connessione in toto, ma Android non permette programmi che operino un cambiamento di rete.
  • Se invece volete un ottimo compromesso tra velocità e consumo di batteria potete scegliere la connessione wi-fi, quando disponibile. Potrete navigare su internet ad una velocità spesso superiore al 3G e la batteria non scenderà a vista d'occhio. Qui non servono widget, basta trascinare la barra delle notifiche per attivare il wi-fi o disattivarlo a proprio piacimento.

Dopo aver provato la prima opzione sono diventato fan della seconda. La batteria dura incredibilmente a lungo, posso usare WhatsApp senza problemi e se devo navigare con un paio di click posso disattivare tutto. Quando so che comunque non potrò usare WhatsApp non devo disattivare in toto la connessione dati perché comunque quella 2G consuma molto meno rispetto alla 3G.

Quando parlo di connessione dati, mi riferisco al collegamento alla rete UMTS (che sulla barra delle notifiche, apparirà con le sigle 3G oppure H+, a seconda della velocità della rete) ma anche GSM, che viene identificata con la sigla 2G (sulla barra delle notifiche apparirà come G). Ovvio che per navigare in internet, spedire e visualizzare allegati nelle mail una connessione UMTS è fondamentale (ma ricordiamo che l'iPhone è rimasto per un intero anno senza rete 3G/UMTS) però per poter utilizzare programmi come WhatsApp che non necessitano di grandi moli di dati va benissimo la più modesta connessione 2G, che consuma decisamente meno batteria (praticamente "nulla" rispetto alla connessione 3G).
Se la connessione dati viene disattivata non potrete inviare alcun tipo di dato attraverso il telefono, unica eccezione gli SMS e le telefonate

3 commenti:

Anonimo ha detto...

In che senso fare attenzione agli allegati di whatsapp se si passa alla rete 2g?? :)
Ylenia

Saint Andres ha detto...

Nel senso che gli allegati ci metteranno molto più tempo ad essere inviati con una connessione 2G rispetto alla 3G. È più che altro una questione di tempo e velocità, non di soldi o altro.

nicole galiani ha detto...

Scusa io utilizzo un BlackBerry 8500 curve... utilizzo solo la rete WI FI e solo whatsapp..come posso limitare i consumi di batteria. Grazie in anticipo