FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

6 gennaio 2007

[32] Auto: Salone di Detroit 2007

Domani apre il salone il Salone di Detroit, un "must" per gli appassionati di auto e per quelli che hanno una certa simpatia per le "americanate", quest'anno ce ne sono alcune che mi attirano in modo particolare.
Con ordine


La prima auto non è americana ma ha tutti i requisiti per essere un'ottima "americanata", a partire dalle dimensioni XXL (oltre 5 metri), la cilindrata (6 litri), i cavalli (500) e i cerchi cromati (21 pollici). A fare da contorno a questo bolide la calandra cromata e le strisce sottili di fari a led (very cool). Fantastici gli interni in pelle bianca.


In attesa della versione di serie coupé quest'anno viene presentata la versione cabrio. Inutile dire che la memoria torna ai tempi dolo della Camaro. Difficilmente la vedremo dalle nostre parti quindi godiamoci il ritorno delle "muscle car".


Il problema più evidente del salone di Detroit sono le innumerevoli concept che vengono presentate con poche speranze di diventare auto di serie (ancora meno per quanto riguarda la commercializzazione in Europa).
Speriamo che questo esercizio di stile non rimanga isolato ma che abbia un seguito, una produzione di serie. Lincoln abbandona la classica calandra per fare spazio ad uno stile decisamente più aggressivo e muscoloso. Ho sempre apprezzato questo genere di auto e questa è subito saltata in testa alle mie preferenze.
Da segnalare gli interni minimali ma accoglienti e il vezzo delle gomme con la scanalatura che riporta il logo Lincoln (Foto).


L'ultima americanata della serie. Con parecchie reminescenze di Mustang ma anche di Chrysler 300C questa Ford si distingue per la linea imponente (5 metri...).
Poche parole mi rimangono di fronte a quest'auto che di certo non piacerà a tutti ma che per me rimane una delle migliori concept della Ford degli ultimi anni.
Decisamente "oversize" i cerchi in lega cromati. Forse stavano pensando a me ;-)
(Foto)

In conclusione, anche se ho un deobole per il Q7 in questo salone la mia preferita rimane la Ford Interceptor.

16 commenti:

ape ha detto...

..io voglio quella rossa...!!

-A-L-3-X- ha detto...

mi farei volentieri una Q7, potendo permettermela magari :P

Jeby ha detto...

Q7 non mi piace per nulla (ma nemmeno quella "normale")

la camaro invece mi paice un sacco!!

exsurge domine ha detto...

O__O wow!

Jeby ha detto...

tra l'altro, considerazione "a latere":

Il diesel DEVE morire, ma nessuno si vuole rassegnare! E la denominazione Bluetec è proprio il segno dell'accanimento esasperato di alcuni ingegneri ad una tecnologia che presto diventerà troppo costosa per essere ancora venduta bene. Lo so, Audi punta tutto sul diesel, ma fare un motore diesel che rientri nell'euro 6 a costi accessibili è una sfida che molti considerano già persa. Meglio concentrarsi sui benzina da piccole cilindrate e turbo ad iniezione diretta: il prossimo bicilindrico 900 col sistema uniair di FIAT sarà in grado di produrre 110 cavalli... il 1.4 4 cilindri da oltre 150 cavalli (mi fermo qui, ma poi ci sarebbero il 1.8 L4, il 3.0 e il 3.5 V6)... il tutto senza le malefiche polveri sottili e con la guida emozionante del turbo.
Penso che il futuro (prossimo), se non vogliamo morire soffocati, sia nella benzina e non nel diesel.

Saint Andres ha detto...

x JEBY: ottimo discorso. Mi sa che quelli dell'Audi quel motore va a finire che ce lo mettono pure sulla R8, poi sarebbe il disastro totale.

Jeby ha detto...

sicuro che ce lo mettono sulla R8, anche perché l'hanno già messo sul prototipo da 24 ore di LeMans...

Saint Andres ha detto...

x JEBY: peccato, per me le sportive sono solo a benzina, rovinerebbero un po' tutto...

Jeby ha detto...

La questione del diesel è moooolto controversa. In questi anni c'è stato un vero e proprio boom, con il perfezionamento dello schema Common Rail (l'iniettore pompa di Audi non è un granché, tanto che lo sta abbandonando pure audi)+ Turbo + Iniezione Diretta: questo tipo di schema permetteVA di risparmiare sui consumi, allungare la vita del motore e regalava una guida "allegra", grazie alla generosa coppia in basso tipica del diesel e all'intervento del turbo poco più in alto(il classico "calcione nel sedere" che manca sulle aspirate). Le nuove norme anti-inquinamento, soprattutto per quel che riguarda il contenimento delle polveri sottili (i famigerati PM10) e degli ossidi di azoto (gli NOx), ha costretto all'utilizzo di mille complicazioni sui motori diesel. Non ultimo il tanto decantato FAP (filtro anti particolato), che introduce forti perdite di carico, abbatte le prestazioni ed aumenta i consumi! Ora il gruppo WV, BMW e Mercedes si sono inventati il Bluetech (una sacca contente urea che viene addizionata al diesel) per abbattere gli NOx, ma non potrà durare a lungo.
Un benzina con turbo ed iniezione diretta multistadio può garantire bassi consumi, anche minori di un diesel, elevatissime prestazioni, basso inquinamento e... quella bella sensazione di essere schiacciati improvvisamente al sedile che solo il turbo sa dare! :-)


ps: è sempre un piacere parlare qui di automobili. Scrivere commenti ai post di Autoblog è ormai diventato impossibile, è un covo di Troll e maleducati di vario genere.

Saint Andres ha detto...

x JEBY: non so ancora come ringraziarti per le informazioni che tu hai scritto qui sul mio blog, sto imparando un bel po' di cose da queste tue risposte.
Mi dispiace anche a me per Autoblog, è un bel blog, pieno di notizie interessanti peccato per la gentaccia che circola là dentro.

Jeby ha detto...

guarda, ringrazio te per la curiosità che mi hai fatto venire. Peccato che in questo periodo ho davvero pochissimo tempo a disposizione, perché mi piacerebbe davvero approfondire il discorso!

Per quanto riguarda Autoblog: ho anche visto un progressivo scadimento della qualità degli articoli, penso che la stessa cosa stia accadendo anche a melablog.

ape ha detto...

...pozzo di scienza siete!!??

zellon3 ha detto...

L'audi su tutte, dagli americani mi aspetto ancora una Muscle degna di tal nome.
Comunque benziana tutta la vita, non posso dimenticare i kg di gomma lasciata a terra dalla BMW 850 che avevamo qualche tempo fa...

ape ha detto...

una domanda: cosa vuol dire "concept" abbinato ad un discorso automobilistico?

Saint Andres ha detto...

x APE: per concept si intende un prototipo, un modello unico con caratteristiche molto spesso futuristiche (soprattutto negli interni) che potrebbe ispirare modelli di serie.
Esempio: questa è la foto dell'Audi Pikes PEak, concept che ha ispirato il modello Q7. Noterai alcune differenze.
Altra precisazione, mentre in passato erano molto in voga gli esercizi di stile "estremi", totalmente irrealizzabili, adesso si preferiscono concept meno fantasiose, con legami più vicini alla realtà, che servono principalmente per testare i gusti del pubblico e vedere se è il caso di derivarne un modello di serie.

DeSiOr ha detto...

La Fort ha proposto due modelli davvero esuberanti. Peccato che sarebbero utilizzabili sono in America. Sul diesel concordo ma il benzina con turbo ed iniezione diretta multistadio non è l'unica soluzione