FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

2 marzo 2012

Foto | Il carnevale a Venezia

carnevale, venezia, maschera
clicca sulla foto per iniziare a vedere la galleria
Qualche settimana fa mi è capitato di fare un giretto a Venezia nei giorni del Carnevale e qualche scatto non poteva mancare.
Il periodo carnevale in una delle città più famose del Veneto è sempre un'esperienza unica, non si può non rimanere incantati dalle maschere che popolano la città e che passeggiano tra la gente, sembrano quasi venire da un altro pianeta. Avere l'occasione di andarci, anche in un giorno che non sia un weekend/giovedì-martedì grasso quando la folla raggiunge proporzioni sovraumane, è qualcosa da tenere in considerazione, non solo perché Venezia ha il suo fascino che prescinde dal Carnevale, ma anche perché un'occasione come questa capita giusto una settimana all'anno.
Per chi è appassionato di fotografia poi c'è davvero da perdere la testa, perché ogni strada, ogni sguardo incrocia qualcosa da fotografare, non ultimo ogni maschera merita una foto, perché le maschere sembrano quasi senza espressione ma facendo attenzione si scopre che dietro di esse esistono degli occhi con uno sguardo intenso che sembrano parlare (lo vedrete in particolare su una foto).

Non sono soddisfattissimo del risultato ma non sono nemmeno scontento, anche se poteva andare molto meglio. Ci penseremo l'anno prossimo.

Per adesso voglio ringraziare tutte le maschere che pazienti si sono fatte scattare queste foto e che sono sempre state gentilissime. Le foto potete vederle sul mio account Flickr, cliccando sulla foto all'inizio.

3 commenti:

Carlo ha detto...

Le ho viste tutte le tue foto veneziane già qualche giorno fa sul tuo Flickr e le ho veramente adorate.

Una domanda, hai usato qualche filtro per le foto?

Zion ha detto...

andrès, che meraviglia!!! che maschere meravigliosa...che bello che le hai fotografate, grazie a nome di tutti quelli che non erano lì, come me!!! :D

Saint Andres ha detto...

Nessun filtro sulla macchina (a parte il filtro UV), piuttosto poi qualche filtro su Photoshop per dare alle foto un po' più di tono, per renderle più calde nel colore.