FOLLOW ME > facebook blog | photography* | twitter | instagram* | rss

1 ottobre 2008

Batman "Begins" | La mia recensione

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica.
Dopo aver visto "Batman: The dark knight" non potevo perdermi l'occasione di guardare il primo capitolo di questa nuova saga.
Batman Begins (attenzione: il link conduce alla trama) appartenete ad un nuovo filone creato da Cristopher Nolan narra le vicende antecedenti a quelle de "Il Cavaliere Oscuro" (uscito nei cinema a Luglio 2008), fin dalla giovane età di Bruce Wayne, quando perde i suoi genitori a seguito di una rapina finita male, per poi arrivare ai suoi primi scontri con il crimine di Gotham.

Il film del 2005 si distacca totalmente dal format creato da Tim Burton e anche dagli episodi di Joel Schumacher. Infatti Nolan con questo film riesce a portare l'uomo pipistrello e le sue avventure in una dimensione più reale, tralasciando gli elementi più "fumettosi" e trasponendoli nella vita reale. Il film così si avvicina di più allo spettatore ponendo il focus su problematiche come la corruzione, il coraggio, la forza di superare anche i momenti più difficili.

Batman non è un supereroe infallibile, è soprattutto un uomo che lotta con il proprio passato, con se stesso, con la vendetta. È qui che vediamo un protagonista che si avvicina alla gente comune ma che ha anche la forza di combattere, da solo contro il crimine perché a lui non è concesso avere amici. Questo dualismo lo aiuta a comprendere come stanno le cose in una Gotham che sembra sempre più in preda alla malvagità, all'ipocrisia che si riflette nelle persone che frequenta e che sembrano stimarlo, ma che in realtà lo rendono loro schiavo.

In definitiva, un film davvero molto bello, da guardare fino alla fine, e che lascerà spiazzato chi era abituato agli altri film del genere. Ma soprattutto un film decisamente più adulto, complesso non solo nella trama ma anche nell'analisi psicologica dei personaggi, cosa che rende il film davvero particolare e secondo me decisamente migliore rispetto ai precedenti.

Senza anticiparvi nulla per quanto riguarda la trama ecco alcune curiosità:
Image Hosting by Picoodle.com
  • Bruce Wayne quando non indossa i panni del Cavaliere Oscuro guida una Lamborghini Murcielago Roadster, macchina il cui nome si adatta perfettamente allo stile del film, non a caso "Murcielago" in spagnolo oltre a rappresentare una razza di tori significa pipistrello. Nonostante l'auto sia a due soli posti in una scena possiamo notare addirittura come nel sedile anteriore siedano due ragazze, amiche di Bruce.
  • Alla fine del film si intuisce che il film avrebbe avuto un seguito, infatti comprare il commissario Gordon intento a dare a Batman le prove di un nuovo criminale che lascia nel luogo dei suoi crimini una carta da gioco raffigurante un Jolly, segno indiscutibile della presenza di Joker.
  • Il personaggio di Rachel Dawes è stato creato appositamente per il cinema, infatti non compare mai nei fumetti.
Degna di nota è anche la colonna sonora del film di Hans Zimmer e James Newton Howard (che hanno collaborato anche per il sequel del film), davvero coinvolgente in moltissime scene del film non faticherete ad apprezzarla anche ascoltandola senza guardare il film. La mia traccia preferita è Molossus, ecco la tracklist che al contrario del sequel ha le tracce con nomi che non ricordano direttamente le scene del film a cui sono associate. Ho messo i link delle mie preferite.
  1. Vespertilio
  2. Eptesicus
  3. Myotis
  4. Barbastella
  5. Artibeus
  6. Tadarida
  7. Macrotus
  8. Antrozous
  9. Nycteris
  10. Molossus
  11. Corynorhinus
  12. Lasiurus
Anche in questo caso per il lancio sono state previste una serie molto ampia di locandine, tra cui una serie di poster che raffigurano alcune città attuali invase dai pipistrelli, eccone un esempio:
Qui invece le varie locandine del film, c'è solo l'imbarazzo della scelta, tocca a voi decidere qual'è la vostra preferita:
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com
Image Hosting by Picoodle.com

Batman su wikipedia
Begins | Il cavaliere oscuro

Leggi sul blog la recensione de
Il cavaliere oscuro

1 commento:

Giuseppe Iannozzi ha detto...

Burton aveva dato una interpretazione troppo personale dell'eroe Batman. Credo che i migliori capitoli (per il cinema) siano Batman begins e questo The Dark Knight, dove bene si evidenzia che l'eroe è fallibile in quanto umano. Non è a prova di proiettile né di dolore, né di ingiustizia: per fare giustizia opera con gli stessi mezzi adoprati dal crimine. Hai ragione: Wayne è molto meno fumettoso, ed è qui la forza vera di questi due capitoli, che restituiscono Batman a Batman.